top of page

Trofeo Luca Avesani va a Spirito Libero Ita 57

6-7 Maggio, Castelletto di Brenzone. Con il Trofeo Avesani è andato in scena il terzo appuntamento del circuito Bossong Sailing Series che ha visto un weekend ricco di sfide per la Classe Protagonist 7.50 legata da anni all’evento in memoria di Luca, figlio di Luciano Avesani armatore della Classe, prematuramente scomparso.


Si aggiudica il Trofeo Spirito Libero Ita 57 di Claudio Bazzoli timonata nella giornata di Sabato dallo stesso armatore, in quella di Domenica da Luciano Galloni ( (5),2,3,2,1 ). Secondo in classifica generale BessiBis Ita 05 dell’armatore Giuliano Montegiove (2,1,(7),3,3) con alla barra il giovane Fabio Larcher. Chiude il podio Nexis2 Ita 54 di Luca Brighenti che fa incetta di premi portandosi a casa anche il trofeo di Timoniere Armatore.


Quindici le imbarcazioni che si sono misurate sul campo di gara.

Le giornate di regata sono state molto impegnative con 3 prove disputate il Sabato con vento da sud e 2 la Domenica, una con il Peler e la seconda con l’Ora.

Splendida giornata Primaverile, quella di Sabato, con temperature mite.

La prima prova è stata disputa con vento da sud intorno ai 6/7 nodi. Il bordo di sinistra del campo di regata risulta quello più vantaggioso. Nexis2 Ita 54 ne approfitta e grazie a una buona partenza in boa riesce a dominare tutta le regata e a tagliare per primo il traguardo, seguito da BessiBis Ita 05, terzo Whisper Ita 50 di Andrea Taddei.


La seconda prova è stata caratterizzata da un Ora più regolare e in aumento, intorno ai 12/13 nodi. A condurre la prima parte della regata è sempre Nexis2 Ita 54 in marcatura stretta su Avec Plaisir Ita 19 di Renato Vallivero, per l’occasione condotta da Daniele Balzanelli.

Entrambe le imbarcazioni vengono superate nella seconda bolina da BessiBis Ita 05 e Spirito Libero Ita 57 che scelgono il lato destro del campo andando a tagliare rispettivamente primo e secondo, relegando così Nexis2 Ita 54 in terza posizione.


La terza prova, caratterizzata da un Ora in calo, vede la flotta molto compatta nei passaggi in boa. Ha la meglio General Lee Ita 53 di Patrizia Anele timonata da Mauro Spagnoli che riesce a manovrare meglio e imporsi su tutti con un discreto distacco, seguito da Avec Plaisir Ita 19 e Spirito Libero Ita 57.


Portate a case tutte le prove in programma la giuria, presieduta da Gianluca Vangelista, dichiara chiusa la giornata e fissa la partenza per la Domenica alle ore 8:50.


Nella prima prova di Domenica si parte con un Peler deciso intorno ai 18 nodi. La regata è stata determinata dalla scelta della vela di prua adottata dagli equipaggi. Ed è ancora una volta Nexis2 Ita 54 ad avere la meglio su Spirito Libero Ita 57, timonata da Luciano Galloni, che ha condotto gran parte della regata in prima posizione ma viene penalizzato per la scelta prudenziale del Jib nell’ultima bolina chiudendo così secondo, seguito da BessiBis Ita 05. A poca distanza nelle retrovie si assiste ad un arrivo al fotofinish di ben cinque Protagonist che hanno lottato fino alla fine per accaparrarsi la posizione migliore.


Con il Peler in calo la giuria si vede costretta ad annullare la seconda prova che vede primeggiare Piccolo Principe/Eurobeton Ita 30 di Marco Addamo e ad issare l’intelligenza con l’avviso di ulteriori comunicati a terra invitando tutti gli equipaggi a rientrare nell’attesa del vento da sud.


Dopo una lunga attesa finalmente si presentano le condizioni per dare il via alla quinta e ultima prova in programma.

Nella prima bolina, la parte sinistra del campo si presenta inizialmente come la più vantaggiosa. Successivamente, grazie ad un giro di vento a destra, la situazione si ribaltata avvantaggiando le imbarcazioni che si trovano su quel lato del campo, tra queste Rilù Ita 47 di Tommasino Fusato e Tremendo Ita 23 della neo Presidente Mariavittoria Moglia che si presentano agguerriti alla boa di bolina. Spirito Libero Ita 57, trovandosi davanti a tutta la flotta, ha per primo sfruttato a suo favore il giro di vento consolidando il vantaggio su tutti e presentandosi primo al traguardo, seguito da Avec Plaisir Ita 19 e BessiBis Ita 05 che chiudono rispettivamente in seconda e terza posizione, quarto Whisper Ita 50.


Splendido fine settimana per la Classe Protagonist 7.50 che si è presentata agguerrita sulla linea di partenza con una flotta tanto compatta e competitiva in acqua quanto conviviale a terra per sottolineare la rivalità sul campo di regata e nello stesso tempo l’appartenenza alla Associazione.


Ottima organizzazione da parte del Circolo Nautico di Brenzone per l’impeccabile lavoro svolto che ha permesso la buona riuscita della manifestazione.


Prossima tappa del Circuito Bossong Sailing Series si terrà a Gargnano con la Gentlement’s Cup organizzata, nella versione di quest’anno, solo per i “Protagonisti” !



113 visualizzazioni0 commenti

Post recenti

Mostra tutti
bottom of page