top of page

Avec Plaisir ITA 19 si aggiudica il Trofeo Acquafresca 2023. Timoniere Armatore Luca Brighenti (CVB)

Brenzone - Organizzata dall’Associazione Acquafresca Sport Center nel fine settimana del 15-16 Aprile si è disputata la seconda tappa del Circuito Bossong Sailing Series.

Cinque le prove disputate come da programma, tre nella giornata di sabato e due nella giornata di domenica.

Ha prevalso su tutti Avec Plaisir Ita 19 di Renato Vallivero con alla barra Paolo Masserdotti (1,5,2,4 dnf). A pari punti in seconda posizione si piazza El Moro Ita 45 di Luca Pavoni timonata da Enrico Sinibaldi (4,4,6,3,1). Chiude il podio General Lee ITA 53 di Patrizia Anele con alla barra Mauro Spagnoli (3,7,1,ocs,4).

Primo Timoniere-Armatore è Luca Brighenti (CVB) che con Nexis2 Ita 54 si aggiudica l’omonimo premio.

Nella giornata di sabato l’Ora intorno agli 8/9 nodi è stata la protagonista indiscussa. Con continui giri di vento a sinistra ha costretto il comitato di regata, diretto da Gianluca Evangelista, a spostare per ben due volte il campo.

La prima prova, dove si assiste al primo giro di vento, è di Avec Plaisir Ita 19 che conquista la prima posizione per non lasciarla più. Secondo Whisper Ita 50 di Andrea Taddei seguito da General Lee Ita 53.

Nella seconda prova il vento fa un ulteriore giro a sinistra ed è Whisper che meglio interpreta la rotazione portandosi in testa al gruppo e difendendo la posizione per il resto della regata. Nell’appassionato testa a testa nell’ultima poppa tra Whisper e Nexis2 Ita 54 la spunta Whisper presentatosi ad una lunghezza di distacco sul traguardo e relegando così Nexsi2 in seconda posizione. Terzo Gattone Ita 44 di Massimiliano Docali.

La terza e ultima prova di giornata, con vento in calo, nel gruppo di testa si assiste ad un duello tra Avec Plaisir e General Lee.

Le due imbarcazioni hanno iniziato a marcarsi a vicenda a suon di virate in prossimità della boa di bolina dove si presenta primo Avec Plaisir.

Nel bordo di poppa la marcatura è sempre più serrata. General Lee riesce ad ingaggiare Aver Plaisir ed a portarsi sopravvento, all’ultima stramba supera quest’ultima e si presenta primo al traguardo ad una manciata di metri.

Il Comitato di Regata dopo aver mandato tutti gli equipaggi a terra fissa la partenza del giorno successivo alle ore 9:00.

La prima prova di domenica è stata disputata con un Peler debole e onda sostenuta.

A causa del vento in calo si assiste ad un repentino capovolgimento delle posizioni tra gli equipaggi che hanno dovuto, in mancanza di vento da nord, districarsi nella ricerca dei refoli per portare a termine la prova chiusa con riduzione di percorso alla boa di bolina.

L’ordine di arrivo vede primo Nexis2 Ita 54, secondo Yerba del Diablo Ita 34 dei fratelli Barzaghi, seguito da General Lee Ita 53 che vede sfumare l’ottimo risultato a causa di un OCS. Terzo El Moro Ita 45.

La terza e ultima prova della giornata viene disputata con l’Ora che si presenta puntuale sul campo di regata. Nel primo giro a condurre la regata è Nexis2, seguito da Avec Plaisir, Gattone e Whisper. Ancora una volta sono stati i giri di vento a determinare l’intera regata. Ben due avvisi di cambio percorso hanno mescolato le posizioni degli equipaggi durante la prova ribaltando così l’ordine di arrivo.

Primo a tagliare il traguardo è El Moro, seguito da BessiBis Ita 05 di Giuliano Montegiove condotta da Stefano Gidoni, terzo Yerba del Diablo Ita 34.

Si sottolinea la new entry di due nuovi equipaggi rispettivamente Matteo Bottacini con Gazza Ladra Ita 21 che si è ben difeso chiudendo nono nella classifica generale e Marco Addamo, Gruppo Maserati, con Piccolo Principe/Eurobeton Ita 30.

Ottima l’organizzazione dell’Associazione Acquafresca Sport Center che ha dato il massimo per la buona riuscita della manifestazione.

Prossimo appuntamento per la Classe Protagonist 7.50 sarà il Trofeo Luca Avesani organizzato dal Circolo Vela di Brenzone il 6-7 Maggio.








169 visualizzazioni0 commenti

Post recenti

Mostra tutti

留言


bottom of page